La Riserva naturale dello Zingaro

PANORAMA TRA LA VEGETAZIONE

La Riserva naturale dello zingaro è un’ area naturale protetta, uno dei pochissimi tratti di costa della Sicilia non contaminata dalla presenza di una strada litoranea.

Situata tra CASTELLAMMARE DEL GOLFO e SAN VITO LO CAPO in provincia di TRAPANI.

Curiosità

Gli antichi Greci a i latini la chiamavano CETARIA per l’ abbondanza dei tonni che si incontravano nelle sue acque.

Per evitare la costruzione della strada litoranea, il 18 maggio del 1980, duemila ambientalisti marciarono tenendosi per mano, impedendo così la cementificazioni di questo tratto di costa siciliana, proteggendo così uno degli ecosistemi naturali più ricchi del mediterraneo.

Itinerari

La riserva si estende per 7 km, da San Vito a Scopello, si può accedere a 2 ingressi uno a 12 km da SAN VITO LO CAPO, l’ altro a 1 km da SCOPELLO.

Da qualsiasi ingresso entrate troverete un comodo parcheggio per lasciare la macchina, all’ interno della Riserva non ci sono bar o chioschi quindi partite attrezzati con zaini, acqua ect.

Il costo per entrare è di 5.00€, ma non ve ne pentirete, all’ ingresso vi daranno anche una mappa che mostra i vari sentieri, le insenature ei piccoli musei che troverete lungo il percorso.

Per visitare la riserva abbiamo 5 sentieri, suddivisi per livelli di difficoltà, si parte dal SENTIERO COSTIERO il più facile, salendo di difficoltà nei prossimi sentieri che sono in ordine, SENTIERO DI MEZZA COSTA, SENTIERO ALTO, SENTIERO PASSO DEL LUPO, PERCORSO BOSCO SCARDINA.

Preparatevi perché il percorso è lungo, ma ogni metro fatto, vi ripagherà di tanta bellezza, magnifiche calette con acqua turchese, si alternano a piante e alberi, tra cui la PALMA NANA e la LAVANDA MARINA.

Le calette

Se desiderate un po’ di pace non fermatevi nelle prime spiagge, quelle vicino agli ingressi, fate un po’ di fatica in più e raggiungete calette veramente dimenticate da tutti, come CALA BERRETTA, CALA MARINELLA o CALA DELL’ UZZO! la più gettonata LA PUNTA DELLA CAPRERIA, è quella più gettonata perché non bisogna camminare tanto per arrivarci.

La riserva si può visitare anche in barca, così potrete raggiungere calette accessibili solo via mare, il costo della gita in barca varia dai 40€ ai 75€.

Noi abbiamo approfittato della nostra vacanza a SAN VITO LO CAPO per visitare la RISERVA DELLO ZINGARO, quindi non ho un posto da consigliarvi nei dintorni per alloggiare. Vi parlo di SAN VITO in questo articolo https://www.3giorniinviaggio.com/san-vito-la-capo-tra-leggende-mare-e-gastronomia/

Per tutte le informazioni necessarie dell’ apertura, orari biglietti vi lascio il link diretto della Riserva https://www.riservazingaro.it/ .

  • VISUALE DA UNO DE SENTIERI CALETTA
  • SPIAGGIA CALETTA INTERNA RISERVA DELLO ZINGARO
  • PUNTA DELLA CAPRERIA SPAIGGIA
  • ACQUA DI UNA CALETTA RISERVA DELLO ZINGARO
  • SENTIERO RISERVA DELLO ZINGARO
  • PALMA NANA RISERVA DELLO ZINGARO
  • COLORI DEL MARE DELLA RISERVA DELLO ZINGARO
  • LA BELLISSIMA VISUALE SULLA RISERVA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: