Parco della Preistoria

brontosauro

A tutti i bambini piacciono i Dinosauri, e quindi io oggi vi voglio parlare di una gita, fatta in una domenica estiva qui vicino Milano, il PARCO DELLA PREISTORIA si trova nel comune di Rivolta d’ Adda ,a 25 km dal centro di Milano è facilmente raggiungibile.

Il Parco

Lungo il suo itinerario, tra acque e laghetti sono state inserite circa 50 ricostruzioni a grandezza naturale appartenenti a 34 specie preistoriche.

Il parco offre anche un interessante itinerario botanico, e un ricco ecosistemache comprende anche una ricca varietà di fauna, infatti girando per il parco potrete incontrare scoiattoli, lepri, ricci, ghiri che vivono liberi nel bosco, e anche animali che vivono in semi-libertà come asini, cavalli, capre e pecore.

Itinerario

Nel lungo percorso da quando entrate incontrerete subito i primi dinosauri, tra questi il fantastico T-REX, i bambini rimarranno a bocca aperta! troverete poi lungo il percorso l’ itinerario botanico, l’ area fauna protetta veramente carina e ampia, passerete dal LAGO DEI CIGNI, e dopo sopra una collinetta arriverete da lui, il BRONTOSAURO, immenso e veramente bello, i bambini avranno così la possibilità di correre sotto la pancia del Brontosauro e di fare tante foto divertenti.

Labirinto

Continuando sul nostro percorso arriveremo ad un simpatico LABIRINTO, quasi 1000 mq con siepi di circa 1.80 metri di altezza, fatelo con i vostri bambini perché è molto divertente, in alternativa potrete guidarli dal ponticello che c’ è proprio fuori mentre loro si divertiranno a trovare la via d’ uscita.

UN PO’ DI STORIA: Il labirinto è strettamente collegato al mito di Cnosso, Teseo grazie alla complicità di Arianna, riesce ad uccidere il terribile Minotauro ( il mostro metà uomo e metà toro), nascosto al centro del dedalo di Cnosso, a Creta, e a trovare poi la via d’ uscita.

I primi labirinti di siepi furono realizzati intorno al ‘500 e la maggior parte di essi furono creati tra il XVI e il XVIII secolo.

Australopiteco e Uomo di Neanderthal

Una delle zone che ci ha coinvolto di più, forse perché Lorenzo le sta studiando a scuola, sono state queste aree, AUSTRALOPITECO apparvero per la prima volta circa 4 milioni di anni fa, ebbe un grande successo evolutivo dando origine alla linea che avrebbe portato all ‘uomo.

L’ UOMO DI NEANDERTHAL apparve circa 350.000 anni fa e si estinse circa 30.000 anni fa, visse per un certo periodo contemporaneamente alle forme fossili della nostra specie, con le quali condivideva lo stesso sistema di vita.

Area Ristoro e servizi

Nel parco troverete delle aree PIC- NIC, una molto grande circa a metà percorso, vicino al brontosauro, tanti tavolini dove mangiare, bar e tavola calda, giochi per bambini un piacevole laghetto, e servizi igienici e negozio di souvenir.

Vicino all’ entrata/ uscita del parco, troverete l’ altro bar , servizi igienici, un’ altro piccolo negozio di souvenir.

Prima di arrivare alla fine del percorso troverete un Museo Paleontologico, Darwin vi accompagnerà in un viaggio alla scoperta della paleontologia, illustrata da 3 diorami, 30 pannelli didattici e 60 reperti, tra calchi e fossili.

Nel parco troverete anche varie fontanelle con acqua potabile dove potrete riempire le vostre borracce o bottigliette, c’è un trenino che vi farà fare tutto il percorso, ma noi abbiamo preferito farlo camminando così ci siamo goduti veramente tutto il parco. Il parco è aperto anche ai nostri cagnolini, rigorosamente al guinzaglio.

A noi è piaciuto molto, non mancherà occasione di tornare, in questo bellissimo parco tra Milano, Cremona e Bergamo.

  • parco della preistoria
  • spiegazioni
  • dinosauri
  • animali
  • caprette del parco
  • laghetto
  • brontosauro
  • dimensioni reali
  • australopitech
  • rappresentazioni
  • area pic-nic
  • uomo di neanderthal
  • aree del parco
  • rappresentazioni reali uomo di neanderthal

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: